IDROGEOLOGICO
1
/
Modelli digitali e laser-scan possono essere applicati nell’ambito del controllo idrico. In particolare per:
  • controllare le variazioni morfologiche delle aste fluviali
    e delle coste;
  • rilevare in modo dettagliato vaste aree in tempi e a costi contenuti, anche durante o immediatamente dopo
    fenomeni alluvionali;
  • verificare le variazioni prodotte dagli eventi alluvionali;
  • stimare i sedimenti mobilizzati dalle piene;
  • ricavare dati fondamentali per la valutazione delle condizioni
    di stabilità dell’area.